Risorse per anziani – domiciliarità

La domiciliarita’ e’ intesa come la dimensione di vita della persona, articolata negli spazi della casa e delle relazioni interpersonali. E’ un concetto che va oltre “la casa” in senso fisico e comprende ad esempio le piccole abitudini quotidiane.
La casa rappresenta l’ambiente dotato di senso per la persona, perché rappresenta la sua storia, la sua cultura, i suoi affetti, la sua esperienza vissuta. “Rimanere a casa propria” non vuol dire semplicemente ricevere servizi di assistenza domiciliare, ma salvaguardare le relazioni significative, le occasioni di incontro, di amicizia, di supporto da parte della comunità’ di appartenenza. Perciò’, domiciliarita’ significa anche responsabilizzazione della comunità’ rispetto agli anziani che vi abitano. Alle persone che li circondano e’ chiesto di dimostrare che li hanno a cuore e che se ne vogliono occupare, in parte o totalmente (definizione tratta dallo Sportello Informativo Anziani Il Filo d’Arianna – cfr. i siti internet dei consorzi IRIS, CISSABO e Citta’ di Biella).

Da diversi anni per i dipendenti pubblici (dipendenti e pensionati pubblici, i loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti) esiste la possibilità di chiedere un aiuto per la domiciliarità grazie al progetto Home Care Premium.

Per maggiori informazioni è consultabile la pagina dedicata del sito inps

Il bando aggiornato, con scadenza 30 marzo 2017 è scaricabile qui:
Home Care Premium 2017